Igiene: i 5 step che deve subire un arnese per essere definito realmente sterilizzato - Marika istituto di estetica Avanzata
51921
post-template-default,single,single-post,postid-51921,single-format-gallery,cabin-core-1.0.1,woocommerce-no-js,select-theme-ver-3.1.2,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled, vertical_menu_width_290,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.1,vc_responsive
 
Blog

Igiene: i 5 step che deve subire un arnese per essere definito realmente sterilizzato

Igiene: i 5 step che deve subire un arnese per essere definito realmente sterilizzato

❌ IGIENE: I 5 STEP CHE DEVE SUBIRE UN ARNESE PER ESSERE DEFINITO REALMENTE STERILIZZATO❌
✅La legge prevede che all’interno degli istituti di bellezza ci siano regole ferrate su igiene e sanificazione, qualsiasi strumento metallico che vada a contatto con il corpo deve subire un determinato processo di sterilizzazione.
🗣Per le operatrici che sono costantemente in contatto con il corpo delle persone è fondamentale mantenere gli ambienti sanificati,strumenti sterili e camici puliti, magari avvalendosi di camici monouso per i lavori più “polverosi”.
⚠️A COSA BISOGNA FAR ATTENZIONE?
🔺il consiglio è quello di osservare la pulizia degli ambienti in modo generale, e poi in modo dettagliato, soprattutto quando ci si sottopone a trattamenti come manicure o pedicure, e soprattutto vi consiglio di chiedere sempre in che modo vengono sterilizzati gli attrezzi di lavoro!
⚠️Ora voglio aiutarti a capire quali sono le fasi di sterilizzazioni che deve subire un arnese metallico prima di venire a contatto con il tuo corpo.
2️⃣ In questa prima fase gli arnesi vengono immersi per 20 minuti in un liquido chiamato Acido Peracetico, che è uno sterilizzante a freddo, è il primo passaggio che deve subire un arnese e serve a fare una decontaminazione.
2️⃣ Nella seconda fase gli strumenti vengono sciacquati sotto acqua corrente, e si immergono in un secondo disinfettante ma questa volta con capacità enzimatiche, ovvero in grado di “mangiare” residui organici, oppure si può utilizzare una vaschetta ad ultrasuoni.
3️⃣ In questa fase è necessario risciacquare e asciugare accuratamente gli strumenti, e procedere con l’imbustamento.
4️⃣ L’autoclave di classe “B” è l’unico strumento in grado di garantirci una totale sterilizzazione degli strumenti, gli attrezzi imbustati verrano posizionati all’interno del cestello per poi avviare il programma specifico che può durare dai 40 ai 50 minuti.
5️⃣ Alla fine del processo di sterilizzazione, gli arnesi verranno posizionati in un cassetto accuratamente pulito e privo di altri oggetti, per garantire la continuità della sterilità ed escludere il pericolo di eventuali fori ed una conseguente contaminazione.
😍Spero che questo video ti sia stato utile per capire ancora meglio l’impegno e il senso di responsabilità che c’è dietro al nostro lavoro!
👩🏻‍💼Per informazioni puoi contattarci allo 0825/1914376
A presto  Marika